bio


Micaela Mau (nata nel 1986) è un’artista italiana di origini tedesche.
Ha studiato comunicazione visiva all’Istituto Europeo di Design di Roma e alla School of Visual Arts di New York, così come Lingue e Culture Straniere all’Università degli Studi Roma Tre.
Durante soggiorni di studio e di lavoro a Tokyo, Francoforte e Londra, si avvicina alla fotografia, affascinata dalla relazione ambigua tra immagine fotografica e realtà.
Attualmente vive e lavora a Firenze.


artist statement

Per me la fotografia non è solamente un modo per fermare impressioni effimere nel tempo econdividere ciò che ha attirato la mia attenzione, ma è anche, soprattutto, unmezzo per interpretare e reinterpretare la realtà.
Il mio lavorofotografico è costituito principalmente da immagini astratte nelle quali metto alla prova il legame tra riproduzione fotografica e referente reale, talvolta fino a rendere quasi indistinguibile il soggetto originale. A queste opere si accostano progetti più realistici, in cui mi occupo di tematiche relative alla percezione del mondo e come essa viene veicolata attraverso la fotografia.
Di recente mi sono avvicinata alla fotografia analogica, creando opere che tengono in considerazione la materialità di fotografie e negativi, e guardano oltre alla comune concezione che siano unicamente supporti d’immagine.

La mia ricerca artistica si fonda sulla convinzione che la fotografia non possa essereconsiderata una testimonianza oggettiva della realtà, poiché in tutte le sue fasi di realizzazione è permeata dall’elemento umano, intrinsecamente fallibile e predisposto a percezioni soggettive. A ciò si aggiungono le restrizioni tecniche, dovute alle leggi della fisica, dell’ottica e della chimica, che ne limitano significativamente le capacità di riproduzione. In ultima istanza abbiamo l’azione del caso, sempre in agguato ed imprevedibile.
La fotografia pertanto non può che essere un mezzo di espressione soggettivo. Per questo motivo cerco di abbracciare suddette limitazioni nel mio lavoro, rendendole spesso parte integrante dell’opera


mostre collettive


2017

Photography on a Postcard, a cura di Gemma Peppé | theprintspace, Londra, UK

Celeste Prize 2017. Finalist exhibition, a cura di FatoşÜstek | Barge House, Londra, UK

Dintorni urbani, racconto corale sulla citta di Firenze, a cura di Elisa Biagini, Andrea Aleardi, Martino Marangoni and Giuseppe Toscano | Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, Firenze

Good Bokeh, a cura di Yessica Torres | Dab Art, Ventura, Ca, USA


contatti


Le fotografie sono tutte a edizione limitata, stampate professionalmente su carta archival di qualità museale. Ogni stampa è firmata e numerata sul retro e spedita assieme a un certificato di autenticità.

Per richieste relative alle stampe fotografiche o semplicemente per fare un saluto, potete scrivere a [email protected]





All images © copyright 2017 Micaela Mau. All rights reserved.
Using Format